fbpx
skip to Main Content
0794136984 PER QUALSIASI INFORMAZIONE

Corso per addetti ad attività in spazi confinati a Cagliari

Corso per addetti ad attività in spazi confinati a Cagliari

Il Corso  per addetti ad attività in spazi confinati  a Cagliari, previsto dal D.Lgs. 81/2008 e s.m.i. artt. 6- 37- e 66 e dal DPR 177/2011, ha l’obiettivo di informare, formare ed addestrare tutto il personale, ivi compreso il datore di lavoro, ove impiegato per attività lavorative in ambienti sospetti di inquinamento o confinati e di valutare i rischi inerenti le lavorazioni eseguite in spazi confinati e o ambienti sospetti di inquinamento .  Viene organizzato periodicamente a Cagliari e provincia (Sestu, Assemini, Sarroch, Quartucciu, Pirri, Capoterra, Elmas, Decimomannu, Settimo San Pietro), dalla società Ichnossicurezza SRL, agenzia formativa accreditata alla regione Sardegna per il rilascio di tali abilitazioni. Il programma del corso per addetti ad attività in spazi confinati  a Cagliari,, è erogato in aula per la durata di 8 ore e consente di acquisire l’abilitazione prevista dal D.lgs 81/08 e s.m.i

Il corso viene organizzato a Cagliari, ed è rivolto a tutti i lavoratori della provincia di Cagliari (Sestu, Assemini, Sarroch, Quartucciu, Pirri, Capoterra, Elmas, Decimomannu, Settimo San Pietro), che svolgono lavorazioni in in spazi confinati o in ambienti sospetti di inquinamento. Per potersi iscrivere al Corso per addetti ad attività in spazi confinati  a Cagliari è sufficiente consultare la pagina dedicata alle iscrizioni https://www.ichnossicurezza.it/ dove è possibile trovare tutte le date e dettagli utili per l’iscrizione al Corso  per addetti ad attività in spazi confinati.

Articolazione del corso:

Il Corso  per addetti ad attività in spazi confinati  a Cagliari conforme al D.Lgs. 81/2008 e s.m.i  artt. 6- 37- e 66 e dal DPR 177/2011, è rivolto ai LavoratoriPrepostiDirigentiRSPPASPP e RLS che effettuano e/o supervisionano i lavori negli spazi confinati o con sospetto inquinamento

Il Corso  per addetti ad attività in spazi confinati  a Cagliari  è suddiviso in una parte teorica + Pratica e viene svolto con metodo interattivo, coinvolgendo i partecipanti con esempi e simulazioni pratiche. Ciò, oltre a garantire i migliori risultati in termini di formazione e trasferimento di conoscenze, permette di adattare i contenuti del corso alle esigenze degli stessi partecipanti.

Programma

E’ previsto lo svolgimento di test teorici e pratici, per valutare le conoscenze acquisite durante il corso; verrà rilasciato un attestato di partecipazione/formazione/abilitazione a chi li supererà con successo.

Il D.P.R. 177/11 : la qualificazione delle imprese operanti in Ambienti Confinati

  • Richiamo al Codice Civile e Penale, e al D.lgs. 231/01 Responsabilità Amministrativa delle Imprese
  • Messa a conoscenza e disquisizione come adempiere alle linee guida Inail
  • La valutazione dei rischi le attività svolte negli Spazi Confinati: – metodologia ed esempi
  • Comunicazione del rischio ed aspetti psicologici in momenti di pericolo;
  • Ambienti confinati e sospetti d’inquinamento secondo il D.lgs. 81/08 e relative circolari;
  • Richiami a codice civile, penale, responsabilità amministrativa delle imprese;
  • Analisi del Dpr 177-11 passo per passo;
  • Individuazione dei pericoli e rischi con illustrazione delle problematiche legate alle variazioni di ossigeno e gas pericolosi, sostanze e polveri infiammabili con definizione dei limiti di salute a breve e lungo termine;
  • Definizione della segnaletica di sicurezza sia negli ambienti di lavoro che sui mezzi di trasporto;
  • Definizione dei DPI e loro classificazione;
  • Definizione di pericolo e rischio con valutazione dei rischi in ambienti confinati “non” valutazione del concetto di ambiente confinato;
  • Definizione di procedure specifiche relative ad attività preliminari;
  • Definizione delle procedure di accesso al sito confinato;
  • Definizione delle procedure da adottare in ambiti specifici e relativi dpi;
  • Definizione delle procedure di emergenza;
  • Richiamo alle figure e responsabilità previste dal Dpr 177-11 e Dlgs 81-08;
  • Addestramento all’utilizzo dei DISPOSITIVI DI PROTEZIONE INDIVIDUALI APVR e DPI di III categoria anticaduta (Uso, tipologia e filtri);
  • Addestramento all’utilizzo di Rilevatori gas e atmosfere esplosive;
  • Accesso “sicuro” in spazi confinati;
  • Utilizzo dei Presidi e DPI;
  • Principali manovre d’emergenza.

CONTATTI

Questo articolo ha 0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

×Close search
Cerca